Tassi GBP / USD e EUR / USD in Balia Dei Colloqui Commerciali Statunitensi

Tassi GBP / USD e EUR / USD in Balia Dei Colloqui Commerciali Statunitensi

Tassi GBP / USD e EUR / USD in balia dei colloqui commerciali statunitensi? Questa non è una novità. Ciò che è una novità, è il fatto che tali tassi sono ora destinati al fallimento.

Il motivo per cui i tassi GBP / USD e EUR / USD stanno per fallire ora è a causa dei negoziatori commerciali statunitensi? Perché? Perché non possono più ottenere abbastanza sostegno dalla BCE e dall’Eurogruppo (i presidenti dei paesi dell’Eurozona) per consentire all’euro di sopravvivere.

Voglio dire, potresti anche chiedere se l’euro sarà in giro quando non ci saremo più! Quanto è triste? Per essere precisi, il GUEECO (Consiglio d’Europa) e la Banca centrale europea (BCE) hanno ceduto un’enorme somma di denaro in concessione agli Stati Uniti e al suo più grande partner commerciale, l’UE, al fine di ottenere Stati Uniti e UE partecipare ai “colloqui commerciali UE-USA” sull’ETS (imposta extra-territoriale).

Quindi, di cosa tratta l’ETS e perché erano disposti a rinunciare a tale sostegno ai negoziatori commerciali statunitensi? Bene, i punti chiave qui sono:

L’UE non ha economia. Le sue economie includono: Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e Bulgaria. Pertanto, la loro valuta non ha valore. Nelle EU (The Five economies), il denaro può esistere o circolare solo attraverso le sue istituzioni politiche, che non possono creare denaro.

Le valute della zona euro, l’euro e la sterlina inglese sono già così deboli, che qualsiasi nuovo punto di alta pressione introdotto nell’eurozona dall’UE e dagli Stati Uniti (colloqui sul commercio internazionale) potrebbe spingerli a terra e portare a un nuovo greco predefinito. Con un’impostazione predefinita, seguiranno ulteriori valori predefiniti, tra cui dalle Cinque economie dell’UE e dagli Stati membri più grandi.

Quindi, perché le persone dovrebbero investire nell’euro? La risposta è semplice A meno che il futuro dell’Eurozona non sia in questione e il tasso di perdita possa essere ridotto per gli investitori, non c’è tempo da perdere o addirittura prendere in considerazione la vendita della coppia EUR / GBP.

Tuttavia, anche il Regno Unito sta affrontando la propria crisi energetica. Con la legge sull’energia che viene abusata al massimo (lunghe code presso gli “Uffici per la bolletta energetica”, in cui la classe media chiede al governo “un piccolo aiuto”), il Primo Ministro ha perso tutta la credibilità come responsabile fiscale. Aveva promesso una legge sull’energia che sarebbe assolutamente conveniente.

Il “Conto Energia” avrebbe dovuto ridurre le bollette energetiche di almeno il 3%, al fine di provvedere a tutti i “Cittadini del Regno Unito”. Non solo è aumentato il costo di British Gas e RWE gas, ma anche la bolletta energetica.

La domanda ora è: cosa accadrà all’industria energetica nel Regno Unito? In una parola, disastro!

E la Cina? Il mondo si sta allontanando dai “combustibili fossili” a base di petrolio e verso fonti di energia rinnovabile, in risposta alla crisi del petrolio e del gas. Pertanto, il Regno Unito e la Cina saranno in crisi per i prossimi anni, poiché il resto del mondo si sta muovendo verso una fonte di energia più sostenibile.

Pertanto, la GBP (crescita della sterlina britannica) si basa su quelle nazioni che dipendono dal petrolio per il loro sistema economico e dalle esportazioni di energia. Le compagnie petrolifere avranno sicuramente tutto il petrolio di cui hanno bisogno per mantenere a galla le economie, ma non hanno nulla per se stesse. Pertanto, il valore della sterlina si schianterà in caso di crollo completo dell’Eurozona!