Il dollaro USA può fiorire in prospettiva FOMC, utili societari

Il dollaro USA può fiorire in prospettiva FOMC, utili societari

La riunione del FOMC di oggi si concentrerà sulle sue prospettive per la politica monetaria. La banca centrale si sta allontanando dall’affidarsi alla visione “keynesiana” dell’offerta e della domanda nel fissare i tassi di interesse. Anche l’obiettivo dell’inflazione sta diventando meno importante.

La politica monetaria è diventata molto più flessibile con il nuovo FOMC. Non è più sotto il controllo del presidente, Janet Yellen, ma di un comitato di sette persone.

Naturalmente, si potrebbe pensare che i fondi del mercato monetario svolgano un ruolo nel determinare i tassi di interesse. Tuttavia, ciò non significa che siano impotenti: è necessario ottenere il proprio rendimento e le fluttuazioni dei tassi di interesse devono essere adeguate.

L’unico modo in cui gli utili aziendali possono aumentare è se stanno aumentando più rapidamente dell’economia. Coloro che prevedono che il FOMC andrà al contrario nei prossimi mesi o anni dovrebbero fare attenzione a ciò che desiderano.

Janet Yellen non sembra avere molta fiducia in quelle previsioni così come sono. Si aspetta che il dollaro inizi a fiorire nei prossimi mesi.

Questo perché i margini di profitto aumenteranno, il numero di posti di lavoro creati aumenterà e la Federal Reserve inizierà a utilizzare una parte maggiore del proprio bilancio per coprire il deficit fiscale. Ciò, tuttavia, dipende dal fatto che l’economia inizi a crescere più rapidamente. Naturalmente, se il recupero è lento, i profitti ne risentiranno.

Forse la Fed alla fine troverà la giusta direzione politica dopo tutto, e di conseguenza ci sarà uno spread di rendimento più elevato tra il rendimento dei titoli del Tesoro USA lunghi e il rendimento dei titoli del Tesoro USA brevi. Lo spread dei rendimenti è anche uno dei motivi per cui i rendimenti sono molto bassi e perché così tante obbligazioni statunitensi a lungo termine stanno cedendo meno di una volta.

Il costo del capitale è un altro fattore importante da tenere d’occhio. Non vi è alcun motivo per cui i rendimenti degli investimenti non dovrebbero crescere a un ritmo molto più rapido del tasso di inflazione. Ma ciò può accadere solo se l’azienda è redditizia.

Tuttavia, il codice fiscale è molto complesso e potrebbe essere colpito da un controllo fiscale IRS in qualsiasi momento. Quindi, ci sono sempre problemi con i contratti governativi e la proprietà. I mercati monetari e creditizi possono muoversi in entrambe le direzioni in fretta e, a meno che la politica non sia abbastanza intelligente da adattarsi alle condizioni attuali, potrebbe subire gravi perdite.

D’altra parte, forse l’ultima mossa della Federal Reserve di prendere decisioni politiche non soggette al controllo pubblico può essere la scintilla che spinge il dollaro americano a fiorire. Prima che ciò accada, gli Stati Uniti si allontaneranno dall’essere la valuta di riserva mondiale e dall’essere un “importatore netto”. Se la Fed pensa che ciò porterà a un vero boom delle esportazioni statunitensi, potrebbero farsi strada.

Una volta che il dollaro USA fiorirà in una direzione positiva e inizierà ad apprezzare, il mondo dovrà arrampicarsi per ottenere le sue esportazioni negli Stati Uniti. Proprio come negli anni 1920, molti paesi dovranno importare beni e servizi statunitensi per evitare il fallimento.